SPECIALE GIAPPONE

Destinazione: Asia - Tipo Vacanza: Viaggi di Gruppo

SPECIALE GIAPPONE

IN DEFINIZIONE

 

Viaggio di gruppo con accompagnatore

Dal 25 ottobre al 3 novembre 2024 

Osaka- Kyoto- Nara- Kanazawa- Shirakawa - Hakone- Tokyo

Scopriamo il Giappone e la cortesia sorridente e impenetrabile dei giapponesi tra la tradizione e la modernità.

Partiamo da Osaka, nella parte occidentale del Paese del Sol Levante, per proseguire verso Kyoto, cuore del Giappone antico.

L’ultima parte del viaggio è riservata alla capitale, Tokyo, l’antica metropoli del futuro che, secondo l’immagine che ci siamo costruiti attraverso film, libri e fumetti, è una città gigantesca fatta di tante città e villaggi che si intersecano uno con l’altro, mantenendo ognuno i propri connotati riconoscibili.

1° giorno
Partenza da Roma Fiumicino per Osaka

2° giorno
Arrivo a Osaka e proseguimento per Kyoto

Arrivo all’aeroporto di Osaka e trasferimento con bus privato e guida parlante italiano a Kyoto.
Cena e pernottamento in albergo.


3° giorno
I templi di Kyoto

Giornata di visite in questa città dalla cultura ricchissima che evoca l‘immagine classica del Giappone.
Visiteremo il Kinkaku-ji, il famoso tempio zen con il suo Padiglione dorato che ha ispirato l’omonimo romanzo dello scrittore Mishima; un luogo che anche da solo vale il viaggio!
Proseguiremo con la visita al tempio Ryoan-ji, edificato nel 1450, che deve la sua fama al giardino roccioso, una composizione di ghiaia bianca e 15 pietre, che molti considerano come la massima espressione del buddhismo zen.
Pranzo in ristorante.
Nel pomeriggio visiteremo il Nijo Castle e a seguire ci sposteremo poco fuori Kyoto per visitare il Kiyomizu-dera, il tempio sospeso sulla valle da cui si gode una splendida vista su Kyoto in lontananza.
Cena libera, pernottamento in hotel.


4° giorno
Escursione a Nara e proseguimento verso il Monte Koya

Partenza con pullman privato per Nara (un’ora e mezza circa), prima capitale del Giappone e per 74 anni una delle più straordinarie città dell’Asia. È qui che è avvenuta l’introduzione del buddhismo in Giappone ed è anche l’ultima tappa della via della seta. Oggi è un luogo bello e rilassante che si staglia su uno sfondo di colli boschivi. La maggiore attrattiva e sinonimo della città è il grande tempio di Todai-ji fondato dall’imperatore Shomu nel 745. Per ultimarlo ci vollero più di quindici anni, il che non stupisce sapendo che il padiglione principale è ancora il più grande edificio ligneo del mondo. Dietro al portale sud già si intravede il tetto del Daibutsu-den, il grande Padiglione che accoglie la statua in bronzo di 15 metri del Buddha cosmico che presiede tutti i livelli dell’universo. Altra tappa d’obbligo a Nara è al Santuario Kasuga, uno dei siti scintoisti più famosi realizzato nel 710 come tempio tutelare dell’influente famiglia dei Fujiwara.
Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Parco di Nara abitato da circa 1200 cervi. Questi animali prima dell’avvento del buddhismo erano considerati messaggeri degli dei e oggi godono dello status di Patrimonio Nazionale. I cervi vagano liberi per il parco, avvicinandosi senza problemi ai turisti presenti. Al termine visita del tempio Kofukuji. Proseguimento per il monte Koya centro del Buddismo Shingon e patrimonio dell’umanità UNESCO. Sono circa 2 ore. All’arrivo, sistemazione presso un monastero locale in stanze giapponesi con bagno in comune (Tentokuin o similare). Cena giapponese.

N.B. E’ necessario preparare un bagaglio a meno per 2 notti, in quanto il bagaglio grande (uno a persona) viaggerà separatamente e verrà consegnato direttamente ad Hakone.

 

5° giorno
Monte Koya - Kanazawa

Colazione giapponese al monastero. Visita dell’importante tempio buddista di Kongobuji famoso per i suoi dipinti su fusuma (porte scorrevoli) nello stile della scuola di Kano e circondato da un bellissimo giardino di pietra e alberi secolari; dell’area sacra di Okuno-in, luogo dove si trova il Tempio delle Lanterne e il mausoleo di Kukai e al quale si accede percorrendo un sentiero affascinante in una foresta di cedri; poi visita dell’edificio dei Tesori che custodisce 50000 oggetti di cui 21 considerati Tesori Nazionali e 140 Beni Culturali d’Eccezione. Pranzo libero. Trasferimento alla stazione di Osaka e treno per Kanazawa. Kanazawa, sulla costa del Mar del Giappone, è una città dalla forte identità culturale e con una storia che risale a oltre sette secoli fa quando la zona era nota come Kaga, nome ancora oggi usato per designare le raffinate attività artigianali della città, come la tintura della seta, i lavori in lacca e la delicatissima cucina. Visita della casa Nomura che ci darà un’idea della vita dei samurai e breve passeggiata per il quartiere delle case da tè. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante locale.

 

6° giorno
Kanazawa - Shirakawago - Hakone

Un’intensa ma interessante giornata di visite. Al mattino partenza in pullman privato e visita del bellissimo Kenroku-en, uno dei primi tre giardini del Giappone. Il nome significa “sei giardini combinati” e si riferisce alle sei bellezze che racchiude: spazio, isolamento, artificio, antichità, acqua e vista panoramica. Proseguimento per i pittoreschi villaggi, dichiarati Patrimonio dell’Umanità UNESCO, della zona di Shirakawa-go nella valle di Shokawa. Fino all’inizio del ‘900 questi villaggi, dalle caratteristiche case triangolari dal tetto di paglia, erano isolati dal Giappone in rapida modernizzazione. Lo sbarramento del fiume e l’esodo della popolazione dalle campagne minacciava la sopravvivenza di questa forma di architettura chiamata “gasso-zukuri” (casa delle mani giunte) finché nel 1971 i residenti avviarono una campagna di salvaguardia che ebbe un grande successo. Trasferimento alla stazione per prendere il treno super espresso per Hakone con cambio a Nagoya. Arrivo in serata e trasferimento in pullman privato in hotel. Cena in hotel.

 

7° giorno
Hakone - Tokyo, la capitale del Giappone che sorge sulle sponde del fiume Sumida

Incontro con la guida locale parlante italiano. Intera giornata dedicata alla visita di Hakone e Monte Fuji con bus privato: salita fino alla V stazione del Monte Fuji, situata sulla strada in salita Kawaguchiko - Yoshida-Noguchi, a un’altitudine di 2305 metri. Visita del museo all’aria aperta di Hakone con la mostra su Picasso. Pranzo libero. Nel pomeriggio, visita del monastero di Hakone e proseguimento in pullman privato per Tokyo. Sistemazione in hotel. Cena libera.

I bagagli grandi verranno trasferiti direttamente dall’albergo di Hakone all’albergo di Tokyo con bus separato (uno a persona).

 

8° giorno
Tokyo, una delle metropoli più importanti al mondo dove convivono antiche culture e "caos ordinato" di una grande città

Tokyo "capitale orientale", in quanto più ad oriente rispetto alla precedente capitale imperiale Kyoto, si trova nella regione del Kanto sull'isola di Honshu. Viene considerata come una delle 47 prefetture del Giappone e comunemente indicata come capitale del Giappone, dato che il governo giapponese e l'imperatore del Giappone risiedono nel quartiere di Chiyoda. Con una popolazione superiore ai 12 milioni, pari al 10% degli abitanti del Giappone, è di gran lunga la prefettura più popolosa e più densamente popolata. Secondo il rapporto urbanistico dell'ONU, è il più grande agglomerato urbano del mondo.
È una città fatta di numerosi nuclei urbani sviluppatisi intorno ad una stazione ferroviaria. La capitale giapponese è uno sterminato assembramento di quartieri, ognuno avente un proprio centro, che è solitamente la sua maggiore stazione ferroviaria. Ecco perché non si può parlare del "centro di Tokyo" se non da un mero punto di vista geografico: Tokyo ha tanti centri quante sono le sue grandi stazioni, che fungono da luogo d'incontro, di socializzazione, ma anche di shopping e di ristorazione.
Intera giornata dedicata alla visita della città con mezzi pubblici locali e guida parlante italiano. Visita di Asakusa, storico quartiere della città ricco di templi e non particolarmente caotico che conserva il fascino della vecchia Tokyo con l’animata via pedonale Nakamise-dori. Giro in barca sul fiume Sumida. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita dei giardini Hamarikyu e dell’area di Ginza, il quartiere della moda, dove la grande varietà di negozi, da quelli di artigianato ai grandi magazzini, costituisce il paradiso per gli amanti dello shopping. Rientro in hotel. Pernottamento.



9° giorno
Nikko

Incontro con la guida locale parlante italiano. Intera giornata dedicata alla visita di Nikko con pullman privato, Patrimonio Mondiale dell’UNESCO dal 1999: Il Santuario di Toshogu, custode della famosa scultura delle Tre scimmie della saggezza: "non odo ciò che non si deve udire, non dico ciò che non si deve dire, non vedo ciò che non si deve vedere", secondo il principio del buddhismo Tendai e del Gatto dormiente. A differenza di altri santuari scintoisti, caratterizzati da un tipo di architettura purificata e in perfetta fusione con il paesaggio circostante, questo santuario sprigiona un’esuberanza di colori, di applicazioni di lamine d’oro e di sculture di ogni genere; il Lago di Chuzenji-ko e la Cascata di Kegon-no-taki, una delle più famose del Giappone. Rientro a Tokyo in serata. Pranzo in ristorante durante le visite. Cena libera.

10°giorno
Continua la visita di Tokyo

Un’altra giornata dedicata alla visita di Tokyo questa volta con mezzi pubblici locali, ma sempre accompagnati dalla guida locale parlante italiano.
Oggi è prevista la visita al santuario Imperiale Meiji, il più importante santuario shintoista di Tokyo che risale al 1920 ed alla zona di Shibuya con il grande viale Omotesando, il tempio della moda giapponese; il quartiere di Harajuku, dove si mettono in mostra ragazzi e ragazze vestiti nei modi più strani che attirano stilisti da tutto il mondo a copiare idee e spunti creativi
Pranzo in ristorante locale.
Nel pomeriggio visita del Palazzo del Governo Metropolitano di Tokyo, chiamato anche Palazzo di Tokyo o Tocho, fino al 2006 era considerata la struttura più alta della città; nelle giornate più terse, si può godere di una vista che si estende dal monte Fuji fino alla baia di Tokyo.
Cena libera.

11° giorno
Tokyo - Rientro in Italia

Check-out regolare dall’hotel. Al mattino visita del TeamLab Planet con mezzi pubblici locali.
“Un giardino dove camminando nell’acqua diventi tutt'uno con i fiori. Immergendo l'intero corpo con altre persone in queste enormi opere d'arte immersive, il confine tra il corpo e l'opera d'arte si dissolve, i confini tra sé, gli altri e il mondo diventano continui ed esploriamo una nuova relazione senza confini tra noi stessi e il mondo”. Tempo libero a disposizione. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio, trasferimento in aeroporto con pullman privato e partenza per l’Italia.

12° giorno
Arrivo in Italia

Arrivo a Dubai e proseguimento per l’Italia. Arrivo a Roma Fiumicino
Proseguimento per il luogo di origine in Pullman GT.
Termine dei nostri servizi